Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

al barnardon Archivi - Indicatore Mirandolese

SI PRESENTA “AL BARNARDON” 2019

21 novembre 2018 |

Sarà presentato domenica 25 novembre a Mirandola, presso l’Hangar di via Brunatti 1, alle 17.30, il popolare lunario dialettale “Al Barnardon” 2019. Read More

CAR MIRANDULES, CHE SPETTACOLO!

9 giugno 2017 |

Un lungo viaggio nella Mirandola tra fine Ottocento e prima metà del Novecento attraverso l’interpretazione degli avvenimenti che ne forniva, di anno in anno, il popolare lunario “Al Barnardon”, e attraverso lo sguardo di una regista, Giovanna Ganzerli, che ha saputo cogliere l’essenza di una storia plasmata nella fatica e nella miseria, più che nella grande Storia. Read More

[VIDEO] UN BUON 2017 CON “AL BARNARDON”

19 dicembre 2016 |

Sabato 3 dicembre, presso il caffé “La Fenice” di Mirandola, ha avuto luogo la presentazione de “Al Barnardon” edizione 2017. Read More

“AL BARNARDON” 2016 SI PRESENTA

25 novembre 2015 |

Sarà presentato sabato 28 novembre alle ore 17 presso il caffè la Fenice (Galleria del Popolo) il popolare lunario dialettale “Al Barnardon”, giunto alla sue 137esima edizione. Read More

AL BARNARDON RACCONTA MIRANDOLA DA 130 ANNI

13 febbraio 2013 |

Nel periodo compreso fra la fine del 1878 e l’inizio del 1879, veniva alla luce un “lunario” destinato ad avere una lunga vita ed una certa fortuna. Questo calendario, dall’inconfondibile testata, era il “Barnardon”. Scritto interamente in dialetto mirandolese è stato per centotrenta anni un autentico documento di costume di un’epoca e di una “cultura popolare”; assiduo testimone delle vicende, ora tristi ora liete, di questa nostra terra. Read More

QUANDO NEL NEGOZIO DI LEONARDO C’ERANO I PINGUINI

17 gennaio 2013 |

 

A quell’acuto osservatore che è il Barnardon non poteva di certo sfuggire la visita che Angelo Lombardi, allora notissimo presentatore della trasmissione televisiva “L’amico degli animali”, fece a Mirandola il 15 settembre1963, inqualità di testimonial delle lane Pinguen vendute nel negozio di Leonardo in via Curtatone. Angelo Lombardi rimase a Mirandola due giorni. All’arrivo, momento in cui i mirandolesi e l’Amministrazione comunale gli riservarono un’accoglienza davvero calorosa, destò da subito molta curiosità perché venne portando con se un pinguino (come primo testimonial della linea di lane omonima)in carne e ossa chiamato Bi Bo Bu e accompagnato dal suo aiutante, un mulatto, che aveva il compito di prendersi cura del pinguino che andava bagnato (per la sua sopravvivenza!) almeno ogni due ore.

Read More